Come posso aiutarti oggi?

2021-09-08T00:00:00

Smurfit Kappa Italia ancora una volta al fianco di Festivaletteratura di Mantova

Il Festivaletteratura di Mantova compie 25 anni e in una data così importante Smurfit Kappa Italia non poteva far mancare il suo sostegno. Anche per l’edizione 2021, in programma dall’8 al 12 settembre, la multinazionale leader del packaging e del display a base carta, che a Mantova conta uno dei suoi impianti più importanti con 100 addetti, è tra gli sponsor principali della kermesse letteraria. Una testimonianza della sua vicinanza alla comunità locale e del suo impegno nel promuovere attività dedicate ai giovani e al loro futuro.

Un palcoscenico ideale per lanciare ancora una volta un messaggio dedicato alla sostenibilità, all’importanza di utilizzare componenti che proteggono l’ambiente senza venir meno alla funzionalità. Ne è un esempio il cartone ondulato, un materiale semplice ma molto versatile e resistente, biodegradabile, riutilizzabile. Ed è proprio con il cartone ondulato che i tecnici Smurfit Kappa di Mantova hanno realizzato tutti gli arredi della sala stampa e della redazione web con tavoli, sgabelli e scaffali, oltre agli allestimenti dell’ufficio accoglienza, degli spazi dedicati ai vari laboratori, senza contare i numerosi gazebo disseminati in città e la segnaletica che indirizza agli eventi previsti dal nutrito programma di Festivaletteratura 2021. E in epoca di Coronavirus, non è venuta meno la sicurezza: la superficie dei tavoli in cartone è ricoperta infatti con una speciale “tovaglia anti-Covid”, uno strato di materiale lavabile e igienizzabile.

Come ogni anno, al termine della manifestazione, gli arredi saranno donati a scuole e alle istituzioni locali per essere riutilizzati in un’ottica di economia circolare, mettendo così in evidenza un altro grande pregio del cartone ondulato.

Smurfit Kappa Italia è anche sponsor di alcuni eventi in particolare: il laboratorio dedicato alla poesia La Pesca Poetica, la chiacchierata sull’ingegneria climatica Geoingegneria Crash Course per capire se sia davvero possibile controllare il clima, e l’incontro con lo scrittore cileno Benjamín Labatut sul tema I sogni folli della ragione in cui racconterà di scienziati rivoluzionari, le cui ricerche hanno camminato sul filo tra occulto e razionalità.

Smurfit Kappa