Come posso aiutarti oggi?

2021-09-16T00:00:00

Sostenibilità ed economia circolare secondo Smurfit Kappa Italia

Smurfit Kappa Italia è stata protagonista di due importanti eventi dedicati alle tematiche green.

Gianluca Castellini, CEO di Smurfit Kappa, ha portato la visione della multinazionale alla tavola rotonda organizzata da Acimga (l’associazione costruttori italiani macchine per l’industria grafica, cartotecnica, cartaria) nell’evento Future Factory 2021, che si è svolto a Milano. Le principali aziende italiane, giornalisti e rappresentanti del mondo accademico hanno parlato di scenari e visione per il futuro, con focus su sostenibilità e digitalizzazione. Castellini ha posto l’accento sull’importanza dell’innovazione come fattore sempre più competitivo e la conseguente necessità di poter contare su persone adeguatamente preparate con nuove skill che integrano la conoscenza delle nuove tecnologie con le competenze legate al design e alla progettazione del packaging del futuro, sempre più sostenibile.

“Verso la fabbrica sostenibile” è invece il programma di Confindustria Alessandria che mette a confronto le imprese per la condivisione di esperienze aziendali sul tema della sostenibilità, attraverso il quale le aziende si trasmettono ogni anno – con il dono di un simbolico bonsai - l’impegno a testimoniare le azioni per ridurre l’impronta ambientale, per migliorare le condizioni della comunità locale di riferimento e per favorire lo sviluppo del territorio.

All’edizione di quest’anno, ospitata dalla multinazionale Roquette, oltre ai padroni di casa, sono intervenuti Enrico Boccaleri ed Enrico Ferrero dell’Università del Piemonte Orientale, che hanno presentato le nuove lauree “green” e hanno posto l’accento su didattica, ricerca e collaborazione con le imprese. Dal mondo delle industrie, erano presenti i rappresentanti di Novamont, Eltek, PPG e Smurfit Kappa Italia con Claudio Giolito, Innovation Manager, che ha focalizzato il suo intervento su come l’azienda sia un concreto esempio di economia circolare. Gestisce infatti l’intera filiera della carta e presidia il ciclo completo: dalla produzione di materia prima alla realizzazione del packaging sino alla raccolta e nuova immissione di carta nel circolo produttivo.