2019-10-08T00:00:00

Smurfit Kappa collabora con SEGNI New Generations Festival

Ancora una iniziativa culturale per lo stabilimento mantovano. Dopo il Festivaletteratura, è la volta della manifestazione internazionale dedicata ai più piccoli, che potranno divertirsi a decorare 250 cavalli in cartone realizzati dalla multinazionale leader nel packaging a base carta.

In un festival dedicato ai “Segni d’infanzia”, Smurfit Kappa Italia lascia il suo personale segno, la sua impronta di azienda multinazionale, ma molto radicata nel territorio e legata ai temi culturali.
Grazie alla creatività ed al know-how dei professionisti che lavorano nello stabilimento di Mantova, l’azienda porterà per la prima volta all’interno della manifestazione in programma dal 26 ottobre al 3 novembre e dedicata ai giovanissimi dai 18 mesi ai 18 anni, 250 sagome di cavalli in cartone di dimensione 80x80 cm, che saranno dipinte e decorate dai giovani partecipanti.
Ogni anno, infatti, il festival è rappresentato da un animale che diventa il simbolo dell’edizione. Il 2019 è l’anno del cavallo, emblema di potenza e trasformazione, di grazia, bellezza e libertà, ispirato dall’opera di Giulio Romano, l’artista che ha affrescato le sale di Palazzo Ducale e al centro di una mostra appena inaugurata di interesse internazionale.
Il tema è stato declinato da Smurfit Kappa, che ha collaborato con orgoglio a questa impresa dimostrando come un materiale semplice come il cartone può in realtà essere versatile, flessibile e utilizzato per scopi inusuali e sorprendenti, oltre ad avere un grande valore sociale, in quanto si tratta di un prodotto totalmente sostenibile: riciclabile, riutilizzabile, biodegradabile.
I 250 cavalli saranno decorati dai giovani artisti il 13 ottobre durante il laboratorio che si svolge al Mantova Outlet Village di Bagnolo San Vito - in occasione del grande evento di anteprima del festival con spettacoli e attività gratuite per tutta la giornata – sfilando in teatrali cortei per le vie e le piazze del Village; torneranno a galoppare per le vie del centro il 26 ottobre, primo giorno di festival: un inno alla gioia del colore e alla libertà di espressione artistica.
“Siamo molto felici di collaborare con il festival – commenta l’azienda – e in particolare con la città di Mantova con la quale si è creato un legame forte che ci vede protagonisti in eventi internazionali di primo piano dove la cultura in tutte le sue espressioni e i giovani sono al centro dell’attenzione. Valori che condividiamo e che supportiamo con il nostro contributo”.

Cavalli in cartone realizzati per i bambini che partecipano al festival Segni d’infanzia