Come possiamo aiutarti?
Come posso aiutarti oggi?

Inclusione e Diversità

 

In Smurfit Kappa promuoviamo tutte le forme di diversità ad ogni livello dell’organizzazione.

In Smurfit Kappa, sappiamo che la diversità è la sola cosa che tutti abbiamo in comune. Negli ultimi 18 mesi, abbiamo adottato un approccio “bottom-up” alla tematica dell’inclusione e della diversità e stiamo cercando di ascoltare attentamente i nostri dipendenti. Si sono organizzati una serie di focus groups cros-funzionali per aiutarci a comprendere meglio ciò che rende un ambiente di lavoro realmente inclusivo.

Le voci e le opinioni di migliaia di persone ci hanno portato a creare il nostro EverOne, il programma di inclusione e diversità. EveryOne vuole significare ciascuno di noi; ogni singolo individuo che in Smurfit Kappa ha qualcosa di unico da apportare come contributo e talenti nascosti da disvelare. Il programma ha l’obiettivo di far sì che ciascuno di noi si senta supportato, accettato e rispettato nella nostra quotidianità al lavoro.

Noi riteniamo che la diversità sia una ricchezza: le nostre diverse culture, i nostri bagagli personali e le nostre diverse opinioni. EveryOne ci chiede di rispettarci tutti, di supportarci tutti e di accettarci gli uni con gli altri; questa è la sfida del programma e ciò che tiene ogni giorno le nostre menti vigili e aperte.

La diversità è ora integrata nel modello di Open Leadership del Gruppo come una delle nove competenze specifiche: ‘Apritevi e traete il meglio dalla diversità’. I nostri leader apprezzano la diversità e usano le idee nuove e differenti che provengono da un team eterogeneo.

Attraverso l’indagine aziendale sulla soddisfazione dei dipendenti, MyVoice, siamo in grado di monitorare la percezione dei nostri 46mila dipendenti sulla diversità e sull’inclusione, con specifiche domande poste su questo particolare argomento.

Nell’ambito di Smurfit Kappa, affrontiamo tutti gli aspetti comuni della diversità con un focus specifico sulle diversità di genere. Vogliamo un rapporto paritario di genere nei nostri programmi per laureati e abbiamo almeno il 30% di donne come candidate esterne selezionate per i posti apicali vacanti.

Abbiamo riesaminato le aree ed i ruoli in cui il mantenimento e l’avanzamento nella loro posizione da parte delle donne ha la potenzialità massima. Abbiamo anche promosso la partecipazione femminile nei nostri programmi di formazione manageriali –nel nostro programma per laureati, per esempio, la partecipazione femminile è intorno al 50% e nel programma Advanced Management Development, dal 2015 la partecipazione delle donne è stabile al 30%. Dedichiamo inoltre un’attenzione in più alle manager donne con elevato potenziale quando definiamo i nostri piani di avvicendamento.