Come molti altri siti web, anche noi utilizziamo e memorizziamo cookies sul vostro computer. I cookies vengono utilizzati per ottimizzare il nostro sito e fornirvi servizi più personalizzati, sia sul sito che attraverso altri media. Per ulteriori informazioni, potete consultare la nostra Cookie Policy.

Al parecer usted está utilizando un navegador desactualizado.  Para mejorar su experiencia de visualización, por favor descargue un navegador actualizado  (IE8+, Firefox, Google Chrome o Apple Safari).

Smurfit Kappa inaugura un nuovo termovalorizzatore a biomasse presso la cartiera spagnola

25 Giugno 2012 


Smurfit Kappa Nervión incrementa la produzione di energia proveniante da biomasse del 40%, diminuendo significativamente le emissioni di CO2 dei combustibili fossili.  

Smurfit Kappa Smurfit Kappa ha inaugurato con successo un nuovo impianto di cogenerazione a vapore da 21,4 MW presso la cartiera di Nervión in Spagna, come parte di un progetto di investimento di 20 milioni di euro finalizzato alla produzione di energia da biomasse, con la conseguente riduzione di emissioni di CO2 da combustibili fossili e l’aumento della redditività della cartiera.

Per Rafael Sarrionandia, General Manager di Smurfit Kappa Nervión, "l'obiettivo di questo progetto energetico era migliorare la generazione di energia termica ed elettrica della cartiera, incrementando l'efficienza dei macchinari installati e la capacità dell'impianto di trattamento degli scarti forestali".

Questa modernizzazione industriale e ambientale è stata possibile grazie ad un programma di investimento strategico, che comprende l'acquisizione di un frantumatore multifunzione per il trattamento degli scarti forestali e di una selezione di sistemi di immagazzinaggio per ridurre il consumo di biomasse di 40.000 tonnellate all'anno, superando le 100.000 tonnellate.

Il progetto per l'impianto di cogenerazione a biomasse è iniziato nel 2009 con la realizzazione dello studio tecnico e con l’acquisizione dei macchinari. A gennaio 2011 è iniziata la fase di costruzione. È stato costruito un edificio come sede della nuova turbina a condensazione di vapore da 21,4 MW, insieme a quattro nuove torri di refrigerazione con una capacità di circolazione idrica a regime di 2.500 m3/h.

La cartiera aumenta la propria capacità di produzione di energia del 40% 

Grazie a questo progetto, Smurfit Kappa Nervión ha aumentato la produzione di energia di oltre il 40%, superando la produzione annua di 120.000 MWh e raggiungendo il 65% di consumo di energia "riciclata".

La biomassa di scarto tipicamente utilizzata come combustibile è la liscivia nera (prodotto secondario ottenuto dalla cottura di legno e corteccia proveniente dalle segherie e dallo scortecciamento dei tronchi utilizzati dalla cartiera per la produzione di pasta). La nuova linea di schiacciamento permette di utilizzare anche altri scarti della foresta, proveniente dalla pulitura del terreno, dalla potatura e dallo sfoltimento, migliorando così la gestione sostenibile della foresta e mantenendola pulita.

Un programma di investimento ambientale strategico di 50 milioni di euro

La centrale a biomasse fa parte di una serie di programmi di investimento ambientali strategici iniziati nel 2008 con una spesa di 20 milioni di euro per il miglioramento di qualità ed efficienza delle cartiere, seguito da un investimento da 5 milioni di euro per l'avviamento di un nuovo impianto di trattamento a condensa per i gas odorosi, concluso con l'inaugurazione di una sottostazione energetica e con la variazione della tensione di ingresso da 30.000 V a 132.000 V.

Con un investimento totale di 50 milioni di euro tra il 2008 e il 2012, Smurfit Kappa Nervion migliora la propria efficienza riducendo i costi. Inoltre, Smurfit Kappa Nervión ha rinforzato il proprio impegno ecologico grazie ad una gestione forestale sostenibile ed alla protezione ed al rispetto dell'ambiente.

Smurfit Kappa inaugura un nuovo termovalorizzatore a biomasse presso la cartiera spagnola